La quarta giornata del Campionato italiano T20 maschile di cricket Risultati e commenti

La quarta giornata del Campionato italiano T20 maschile di cricket Risultati e commenti

17/08/2020

La quarta giornata del Campionato italiano T20 maschile di cricket

Risultati e commenti

 

Domenica 16 agosto si è giocata la quarta e penultima giornata del Campionato italiano T20 maschile. Sono già tre le squadre matematicamente qualificate per i quarti di finale: Jinnah Brescia, Asian Latina e Roma.

Seguono i risultati in attesa dell’omologazione del giudice sportivo.

 

Girone A

A Settimo Milanese nel girone A, in attesa del titanico e decisivo scontro fra Cantù e Milan Kingsgrove della prossima settimana con in palio il primo posto del girone, si è giocata la doppia sfida fra Milan United e Bogliasco che metteva in palio il terzo posto finale. Lo scontro è terminato in sostanziale parità. Nella prima partita i battitori del Bogliasco, incapaci di costruire solide partnership, sono stati eliminati per soli 56 punti in 14.1 overs, un target rapidamente raggiunto dai meneghini. In gara 2 però le parti si sono invertite e il Milan United è crollato per sole 92 runs. Un target che i liguri seppur in soli 10 uomini, sono stati in grado di raggiungere agevolmente. In questo modo però, seppur per soli due punti, il Bogliasco riesce a sopravanzare il Milan United in classifica e a chiudere terzo.

 

GARA 1: Bogliasco 56 (14.1) perde da Milan United 57/4 (11.2) per 6 wickets

GARA 2: Milan United 92 (17.4) perde da Bogliasco 93/3 (16.2) per 6 wicket

 

Classifica: 1° Cantù 100; 2° Milan Kingsgrove 95; 3° Bogliasco 53*; 4° Milan United 51*.

(* una partita in più)

 

Girone B

Nel girone B era in programma il derby bresciano fra il Jinnah e i Blasters. Con una doppia vittoria abbastanza netta il Jinnah ha concluso il suo girone imbattuto e si è qualificato con merito per i quarti di finale. Domenica prossima nel derby di Bergamo si giocherà solamente per la gloria. Battendo lo United, il Bergamo potrebbe ancora arrivare secondo e dunque sperare di avere il miglior net run rate (il rapporto fra punti fatti e subiti rispetto agli overs giocati) per acciuffare l’ultimo posto disponibile per i quarti di finale, già raggiunti dai bresciani del Jinnah.

 

GARA 1: Brescia Blasters 134/8 (20) perde da Jinnah Brescia 135/6 (18.4) per 4 wickets

GARA 2: Jinnah Brescia 152/6 (20) batte Brescia Blasters 96 (13.3) per 56 runs

 

Classifica: 1° Jinnah Brescia 146*; 2° Brescia Blasters 70*; 3° Bergamo 52; Bergamo United 20.

(* una partita in più)

 

Girone C

Nessuna sorpresa nel girone C con il Kings XI capolista e il Brescia, ora favorito per la vittoria finale, che fanno doppietta superando nettamente il Cricket Stars e il Royal Parma. Pronostici rispettati, quindi, solo che nel prossimo turno i Kings XI dovranno osservare un turno di riposo. Ciononostante i Piacentini, che salvo sorprese clamorose nel prossimo turno saranno superati dal Brescia, hanno comunque un net run rate che li tiene ancora in gioco come possibile migliore seconda.

 

GARA 1: Kings XI 223/6 (20) batte Cricket Stars 108/9 (20) per 115 runs

GARA 2: Kings XI 251/7 (20) batte Cricket Stars 124/9 (20) per 127 runs

 

GARA 1: Brescia 164/5 (20) batte Royal Parma 39 (15.2) per 125 runs

GARA 2: Brescia 171/7 (20) batte Royal Parma 86/9 (20) per 85 runs

 

Classifica: 1° Kings XI 155*; 2° Brescia 127; 3° Janjua Brescia 91; 4° Royal Parma 69; 5° Cricket Stars 23.

(* una partita in più)

 

Girone D

Nel girone D il Bologna perde la sua imbattibilità a seguito della sconfitta in gara 2 contro il Valdarno, che si conferma così la migliore delle tre toscane del girone e resta potenzialmente ancora in corsa. Il Lucca, invece, che ha terminato domenica il suo cammino nel campionato T20, non è riuscita a battere i campioni della Serie A del Pianoro. Proprio il Pianoro, pur senza il capitano Luis Di Giglio, rientra prepotentemente in corsa per il primo posto nel girone. Domenica prossima il derby di San Petronio deciderà quale delle due emiliane si qualificherà ai quarti.

 

GARA 1: Lucca 118/5 (20) perde da Pianoro 119/5 (19.1) per 5 wickets

GARA 2: Pianoro 170/4 (20) batte Lucca 52/8 (20) per 118 runs

 

GARA 1: Valdarno 81 (16.3) perde da Bologna 85/6 (16.4) per 4 wicket

GARA 2: Valdarno 181 (20) batte Bologna 147/9 (20) per 34 runs

 

Classifica: 1° Bologna 132: 2° Pianoro 123; 3° Valdarno 106; 4° Lucca 58*; 5 Baracca Prato 56.

(* una partita in più)

 

Girone E

Con il Trentino capolista a riposo, il Royal Padova, vincendo entrambe le sfide nel primo derby padovano della storia del cricket italiano, si rimette in corsa, ma la prossima giornata dovrà riposare. Nell’altra sfida prima vittoria stagionale per i vicentini del Lonigo che in gara 1 hanno avuto la meglio del Venezia. In gara 2 però si sono arresi ai veneziani capaci di mettere a referto un elefantiaco punteggio di 274. I lagunari restano così in corsa per il primo posto finale. In quello che è stato di gran lunga il girone più incerto del campionato la sfida di domenica prossima fra Trentino e Venezia si rivelerà decisiva.

 

GARA 1: Padova 109/9 (20) perde da Royal Padova 112/8 (17.2) per 2 wicket

GARA 2: Padova 112/9 (20) perde da Royal Padova  113/7 (15.5) per 3 wicket

 

GARA 1: Lonigo 190/5 (20) batte Venezia 110 (16.5) per 80 runs

GARA 2: Venezia 274/4 (20) batte Lonigo 200 (19.2) per 74 runs

 

Classifica: 1° Royal Padova 138*; 2° Venezia 107; 3° Trentino 103; 4° Padova 73; 5° Lonigo 59.

(* una partita in più)

 

Girone F

Nella doppia sfida decisiva del girone F fra i napoletani del Kent Lanka e i campioni in carica dell’Asian Latina sono questi ultimi ad avere la meglio in entrambe le gare. Per ben due volte i napoletani riescono abilmente a limitare il batting line dell’Asian, ma poi si devono arrendere ai formidabili lanciatori dell’Asian che, imbattuto come il Jinnah Brescia, si conferma la squadra favorita per la vittoria finale.

 

GARA 1: Asian Latina 146/9 (20) batte Kent Lanka 130 (19) per 16 runs

GARA 2: Asian Latina 141 (17.2) batte Kent Lanka 70/9 (12.3) per 71 runs

 

Classifica: 1° Asian Latina 146; 2° Kent Lanka 86; 3° Roma Capannelle 68; 4° Defentas 42.

 

Girone G

Alla Roma servivano due vittorie nette per poter pensare di mettere in discussione il primo posto della Rome Bangla. Le due vittorie sono arrivate e per due soli punti la Roma, che proprio domenica ha inaugurato il nuovo campo di Spinaceto, è riuscita a scalzare dal primo posto in classifica il Rome Bangla. Nessuna chance per il Rome Bangla di qualificarsi come migliore seconda, dato il net run rate negativo, ma la consapevolezza, in un girone di ferro, di aver comunque disputato un eccellente campionato.

 

GARA 1: Roma 165/5 (20) batte Royal Roma 119/9 (19.5) per 46 runs

GARA 2: Royal Roma 119/9 (20) perde da Roma 120/7 (19.3) per 3 wicket

 

Classifica: 1° Roma 81; 2° Rome Bangla 78; 3° Royal Roma 26

 

Nicola Sbetti

Addetto stampa Federazione Cricket Italiana

media@cricketitalia.org

www.cricketitalia.org

@FedCricket